Comune di Poviglio
Comune di Poviglio
| REGGIO EMILIA |
REGIONE EMILIA ROMAGNA

Nascono le Consulte di Frazione

NASCONO LE CONSULTE DI FRAZIONE
Il Comune di Poviglio approva il regolamento che disciplina gli organi di frazione
 
 
Sono ormai maturi, per le frazioni del Comune di Poviglio, i tempi della costituzione di veri e propri organi partecipativi.
Il consiglio comunale di mercoledì 28 luglio ha infatti approvato all'unanimità il regolamento che disciplina le consulte di frazione. Membri e organi della prima consulta saranno eletti entro il 28 ottobre prossimo per le frazioni di Casalpo', Enzola, Godezza e S.Sisto, che giungono così al termine di un percorso che ha visto il coinvolgimento delle relative comunità e dell'Amministrazione comunale sulla partecipazione attiva alla vita istituzionale e amministrativa dell'ente.
 
Per quanto riguarda Fodico invece, la quinta frazione facente capo al Comune di Poviglio, il consiglio prevede la possibilità di istituire una consulta dedicata, previo confronto sull'argomento da effettuarsi nell'ambito di un'assemblea pubblica con la cittadinanza, che si terrà all'inizio dell'autunno.
Due le funzioni della consulta di frazione: la prima appunto, consultiva rispetto alle decisioni dell'Amministrazione comunale, nel caso in cui la stessa chiami gli organi partecipativi ad esprimersi rispetto a precise tematiche legate alla vita istituzionale; la seconda invece propositiva rispetto a qualsiasi questione che interessi da vicino i territori di riferimento della consulta.
Le consulte, che avranno sede nelle rispettive frazioni, saranno costituite da 7 membri, tra i quali verranno individuati un presidente, un vicepresidente e un segretario, e rimarranno in carica fino alla fine del mandato amministrativo.
Tutti gli atti delle assemblee della consulta saranno resi pubblici e consultabili presso la sede municipale da parte di tutti i cittadini di Poviglio.
 
Rispetto alle località non ascrivibili alla dimensione di frazione, come ad esempio S.Anna, La Noce,... l'Amministrazione mantiene con i cittadini in esse residente, l'impegno di un rapporto diretto attraverso incontri pubblici, come già avvenuto di recente.
 
Soddisfatto dell'esito della vicenda, il Sindaco Manghi ha affermato: "l'avvicinamento e la partecipazione dei cittadini delle frazioni alla vita amministrativa e istituzionale del nostro Comune ha rappresentato, sin dall'inizio della legislatura, un punto fondamentale del nostro agire.
La nascita delle consulte di frazione sigla un momento molto importante per la vita del Comune, arricchito di spazi e opportunità che supportano e alimentano la partecipazione democratica dei cittadini. Risultato di cui andiamo fieri" - dice soddisfatto il Sindaco di Poviglio, ricordando le tre assemblee pubbliche organizzate dall'Amministrazione in soli 12 mesi di consiliatura.


Ultimo aggiornamento: 25/10/10


Certificazione di accessibilità

Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica
di accessibilità.
La via della Libertà
Numero verde polizia municipale
Guglielmo - Servizio wifi free
Patto dei Sindaci
150° anniversario Unità d'Italia
La pubblica amministrazione
Museo della Terramara
Comuni verso
Servizio di Continuità assistenziale
Canile
Croce azzurra
SUAP bassa reggiana
Normattiva
Terramara