TARI – Tassa sui Rifiuti

UFFICIO TASSA RIFIUTI – TARI

Per informazioni ed appuntamenti: Recapiti sede in via Castagnoli 7 – Guastalla (ex Tribunale)

  • 0522 839786
  • 0522 839787
  • tari@bassareggiana.it

Ricevimento al pubblico, solo previo appuntamento presso la sede in via Castagnoli 7 – Guastalla:

  • Mercoledì dalle 08:30 alle 13:30
  • Giovedì dalle 08:30 alle 13:30

MODULISTICA PER DENUNCE

DELIBERE


RIDUZIONI TARI PER UTENZE NON DOMESTICHE OGGETTO DI CHIUSURA FORZATA A CAUSA DELL’EMERGENZA COVID-19 (Delibera ARERA n.158/2020 e Delibera di C.C. n.23 del 30/09/2020)

Per le utenze non domestiche oggetto di chiusura durante il periodo di emergenza Covid-19, sono previste riduzioni della Quota Variabile della Tariffa legate al periodo di chiusura delle diverse attività.

Nella prima rata 2020 viene applicata una riduzione “provvisoria” pari al 25% della quota variabile della Tariffa.

Nella seconda rata, le riduzioni saranno conteggiate puntualmente con eventuale conguaglio a saldo 2020.

DEVONO PRESENTARE UN’AUTOCERTIFICAZIONE ENTRO LA DATA DEL 30/11/2020 ATTESTANTE IL PERIODO DI CHIUSURA:

  • Le utenze non domestiche classificate ATTIVITÀ ARTIGIANALI e ATTIVITÀ INDUSTRIALI E RELATIVI MAGAZZINI (Cat. 18, Cat. 21 e Cat. 20, Cat. 3 – ai fini TARI);
  • Le utenze relative ad altre attività per le quali era consentito, a certe condizioni, lo svolgimento dell’attività: ALBERGHI SENZA RISTORANTE, ALBERGHI CON RISTORANTE, UFFICI, AGENZIE, BANCHE, STUDI PROFESSIONALI, GOMMISTI, AUTOFFICINE, CARROZZERIE ED ELETTRAUTO.

LE RESTANTI UTENZE NON DOMESTICHE NON DEVONO PRESENTARE AUTOCERTIFICAZIONE.

Per queste utenze la riduzione della Quota Variabile sarà calcolata, a saldo, in misura proporzionale ai giorni di chiusura, sulla base dei vari DPCM che ne hanno disposto la riapertura.

TUTTAVIA, È POSSIBILE PRESENTARE COMUNQUE UN’AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE L’EFFETTIVO PERIODO DI CHIUSURA, ai fini del calcolo puntuale della riduzione della quota variabile della tariffa, nei seguenti casi:                                                                                                                                           

  1. qualora il periodo di chiusura effettiva dell’attività risultasse superiore a quello disposto dai DPCM;
  2. in presenza di attività che, pur non rientrando nell’elenco di quelle soggette ad obbligo di chiusura, hanno disposto autonomamente una chiusura temporanea;

Allegati